Close

Cloud per le aziende: i vantaggi

Cos’è il Cloud e perché è utile per le aziende? La diffusione di internet permette di essere sempre connessi, in ogni luogo e in qualsiasi momento, attraverso diversi dispositivi come smartphone, tablet, console, notebook e pc.

Uno dei metodi più utilizzati per il salvataggio dei file è il Cloud (Cloud Storage), ovvero un servizio internet che permette di caricare, organizzare e accedere ai file in modo semplice, veloce e sicuro su uno spazio di archiviazione offerto da un provider.

Il Cloud Computing è una tecnologia che utilizza le risorse informatiche disponibili attraverso internet così da accedere a servizi di elaborazione e trasmissioni dati. Tra questi servizi troviamo il Cloud Storage, che consente appunto l’archiviazione dei file.

Come funziona un servizio Cloud

Il Cloud è uno spazio di archiviazione accessibile in qualsiasi momento: permette, dunque, di archiviare e sincronizzare i propri file in un unico luogo, senza dover utilizzare altri dispositivi esterni.

Il Cloud Storage è uno dei servizi più diffusi di Cloud Computing ed è ottimale per usufruire di diverse funzioni di base, tra cui:

  • il backup dei file;
  • la sincronizzazione in tempo reale tra due o più dispositivi;
  • la condivisione dei file con altri utenti;
  • l’archiviazione dei file.

I servizi Cloud si differenziano in base alle funzionalità, al livello di sicurezza e in base allo specifico tipo di utilizzo.

I vantaggi di utilizzare tali servizi sono diversi. Le aziende che decidono di affidare i loro dati ad uno specifica piattaforma Cloud:

  • riducono i costi e gli oneri di gestione perché possono utilizzare i dati on-demand senza dover creare e gestire infrastrutture IT;
  • ottengono massima flessibilità: pagano esclusivamente i servizi richiesti e fruiti, con la possibilità di espandere o ridurli a seconda delle esigenze aziendali;
  • hanno massima accessibilità: i servizi Cloud possono essere accessibili da qualsiasi dispositivo autorizzato, mediante una connessione internet.

In che modo il Cloud aiuta le aziende a crescere?

Il Cloud Computing e Storage rappresentano una valida soluzione per aiutare le aziende a crescere in modo ottimale– indipendentemente dalle dimensioni e dal fatturato- perché contribuiscono a diffondere un clima di trasparenza, tutela e collaborazione.

Per le PMI, infatti, l’impiego del Cloud costituisce un salto di qualità nella condivisione dei dati a livello interno, con la possibilità concreta di salvare, modificare e condividere documenti e informazioni da una pluralità di utenti autorizzati.

Con il Cloud vengono drasticamente ridotti gli errori dovuti alla sovrapposizione di file, alla perdita di informazioni durante i trasferimenti di dati o all’inadeguata gestione di sistemi di backup. Perché di fatto è presente un unico centro di raccolta dati da cui attingere e a cui fare riferimento, in modo automatico e senza omissioni.

Nelle imprese medio-grandi, l’adozione del Cloud Computing e Storage consente l’elaborazione e la condivisione in tempo reale di un’ingente quantità di dati e informazioni. In modo sicuro e attraverso una struttura di autorizzazioni e permessi che controllano in modo automatico gli accessi e che sono modificabili in qualsiasi momento.

La gestione efficace dei dati aziendali tramite il Cloud consente di ottimizzare le risorse, a tutti i livelli, con la possibilità di focalizzarsi su aspetti essenziali per la competitività dell’azienda.

Cloud per le aziende: sicurezza totale

Concludendo, uno dei principali vantaggi del Cloud per le aziende riguarda la garanzia di un livello di sicurezza molto elevato nella protezione dei dati. E questo è un aspetto fondamentale, se si pensa che il rischio di cybercriminalità e di furti di identità è un problema tangibile ed estremamente pericoloso, soprattutto nelle reti aziendali.

Tale livello di sicurezza è possibile perché tutti i dati e le informazioni salvate sul Cloud sono memorizzati all’interno di più server dislocati, aggiornati e curati da aziende di cloud security in grado di tutelare i dati e migliorare i flussi di lavoro.

 

Related Posts